0564 427725 info@angolopratiche.com

Revisione autocaravan con massa massima superiore a 3,5 t.

Revisione autocaravan con massa massima superiore a 3,5 t.

Il D.M. n. 214 del 19 maggio 2017, entrato in vigore il 20 maggio 2018, ha introdotto un nuovo calendario per l’effettuazione dei controlli tecnici sui veicoli.

All’art. 5 comma 1 lett. a) ha previsto che i veicoli di categoria M1 siano soggetti a controllo tecnico la prima volta dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e successivamente ogni due, senza distinzioni relative alla massa massima o all’uso speciale.

In precedenza i veicoli di cui all’oggetto venivano revisionati con cadenza annuale in base al D.M. n. 408/1998, ora abrogato, e alla circolare prot. 36101 del 23 aprile 2008 che vi faceva riferimento.

Per quanto sopra esposto le autocaravan con massa massima superiore alle 3,5 t, rientranti quindi nella categoria M1, devono essere sottoposte a controllo tecnico con la cadenza prevista per la loro categoria ed esclusivamente presso gli U.M.C., avendo i centri di controllo privati competenza limitata a quanto previsto dall’art. 80 del Nuovo codice della strada.

A seguito dell’entrata in vigore del D.M. n. 214 del 19 maggio 2017, per gli attestati riportanti l’errata scadenza di un anno, i proprietari di autocaravan possono rivolgersi all’UMC competente per attivare la procedura di rettifica.

IL DIRETTORE GENERALE
dott. ing. Sergio Dondolini

Gabriele Cinelli

Consulente alla circolazione dal 2007 ha fondato lo studio di consulenza "Angolo Pratiche di Cinelli Gabriele e Nuzzolo Antonella Snc" del quale è tuttora titolare.

Lascia un commento

Chiudi il menu