0564 427725 info@angolopratiche.com

ATTENZIONE! NOI NON EFFETTUIAMO QUESTO SERVIZIO, QUESTA PAGINA HA SOLO SCOPO INFORMATIVO.

La patente nautica ha una durata di dieci anni dalla data di rilascio o di conferma della validità. La durata è ridotta ad anni cinque per coloro che al momento del rilascio o della convalida abbiano compiuto il sessantesimo anno di età. La richiesta di convalida può essere presentata anche prima della scadenza ed in tal caso, la durata successiva decorre dalla data di convalida.
La validità della patente, per coloro che siano affetti da infermità fisiche o psichiche o minorazioni anatomiche o funzionali può essere limitata anche ad un periodo più breve in conformità alle prescrizioni riportate nel certificato di idoneità fisica di cui all’articolo 5 del D.P.R. 431/97.
Le patenti nautiche scadute non consentono al titolare di assumere il comando e la condotta di unità da diporto. La richiesta di convalida della patente può essere effettuata anche successivamente alla scadenza ed in tal caso, la durata successiva decorre dalla data di convalida.
Per la convalida della patente il titolare deve effettuare la visita medica presso una struttura sanitaria locale e far pervenire la documentazione richiesta all’Ufficio che ha rilasciato la patente. Eventuali modalità e modulistica possono essere trovati sul sito internet della Guardia Costiera.
È previsto che il competente ufficio provveda alla convalida della patente nautica in possesso a vista ovvero invii all’interessato, entro 30 giorni, un talloncino adesivo (da apporre sul documento) sul quale sono annotate anche le eventuali prescrizioni risultanti dal certificato di idoneità fisica.

Se la patente nautica fosse del vecchio tipo, allora sarà necessario munirsi anche di 2 foto tessera.

Chiudi il menu